Currently browsing category

città

20160314_110237

Un’agenda urbana per la Città Giardino

Il nuovo corso politico iniziato una settima fa impone una riflessione su come Varese possa affrontare questo cambiamento anche per quanto riguarda alcune questioni decisive che possono definire gli scenari urbani in un modo o in un altro. In alcuni contributi pubblicati nei mesi scorsi ho evidenziato i limiti del modello …

DSC01532

La Città Giardino e il mito della sicurezza

L’attenzione al modo in cui nello spazio pubblico s’incontrano le diverse componenti della cittadinanza dovrebbe rientrare nelle competenze di chi si occupa di pianificare la città, ma tutto ciò non ha nulla a che vedere con il controllo dell’ordine pubblico svolto dalla polizia. Al contrario è da una elevata fruibilità …

10252011_10203311203797412_8303828235114493966_n

La motorizzazione della Città Giardino

A partire dal secondo dopoguerra, con il diffondersi della motorizzazione di massa, la cosiddetta Città Giardino (autodefinitasi così senza alcun riferimento al celebre concetto originale forgiato alla fine del XIX secolo da Ebenezer Howard) ha cominciato a proporsi come rimedio alle patologie della vicina metropoli lombarda, una delle quali era …

2014-04-05 12.58.18

Varese, un po’ di numeri

Quanto estesa è Varese e quanti abitanti ha? Chiunque si candidi a governare la cosiddetta Città Giardino deve farsi questa domanda e possibilmente cercare di darsi una risposta. Secondo uno studio promosso nel 2001 dal Rotary, è necessario avere “consapevolezza della nuova consistenza/dispersione della città reale”; bisogna prendere coscienza del …

2015-06-13 10.48.16

L’urbanistica come medicina

Le malattie urbane, vecchie e nuove, continuano ad interrogare il sapere tecnico e scientifico. Se, come sottolineava Lewis Mumford nel lontano 1961, ieri la città era un mondo e oggi il mondo è diventato una città, l’urbanizzazione planetaria, con il suo impatto ambientale, può diventare la principale minaccia per la …

2013-10-09 13.57.44

Perchè non si può essere contro l’urbanistica

Il discredito che di questi tempi si abbatte sulla politica può riversarsi sull’urbanistica? Se si assume che quell’insieme di tecniche che, provenendo da un ambito disciplinare piuttosto vago, regolano l’uso del suolo e decidono le trasformazioni della città contemporanea sia, per forza di cose, molto prossimo all’esercizio del potere, alla …